10 Gen 2014
Gennaio 10, 2014

Teleworking – Lavorare da casa

T-One pubblica una nuova newsletter dedicata al telelavoro ed a come le nuove soluzioni tecnologiche permettono oggi di migliorare la qualità del nostro lavoro quotidiano abbattendo le distanze.

Lavorare da casa

Tutto è cominciato con l’avvento dei Notebook più comunemente chiamati (computer portatili) e proseguito con l’uso dei Blackberry. La diffusione degli “Smartphone”, che lo scorso settembre hanno superato in Italia i telefonini “tradizionali” come numero di terminali, ha messo il fenomeno sotto gli occhi di tutti ed ora i Tablet (che, secondo recenti proiezioni supereranno in quattro anni il numero di Notebook) stanno continuando il trend creando non solo un nuovo modo di lavorare ma un nuovo stile di vita. Spesso viene data un’accezione negativa riguardo il “portarsi il lavoro a casa” ignorando invece le molteplici qualità di questa soluzione: lavorare senza vincoli di luogo o di tempo significa ad esempio poter dedicare più tempo alla famiglia e alle nostre passioni, riducendo i tempi ed i costi (anche ambientali) dei trasferimenti. Microsoft Italia, prima classificata nel 2012 da Great Place to Work come miglior azienda in cui lavorare nel nostro paese punta proprio sul concetto di responsabilizzazione del personale consentendo ai dipendenti di lavorare indifferentemente presso la sede aziendale, a casa o in mobilità concentrando l’attenzione non sulle ore di lavoro ma sul raggiungimento degli obiettivi.
Anche le piccole aziende possono adattare la loro infrastruttura per consentire l’accesso remoto protetto alla rete ed implementare soluzioni per permettere il lavoro delocalizzato.

In particolare vogliamo soffermarci su :

  1. VPN (Virtual Private Networking)
    La sicurezza nella connessione remota rappresenta il punto di partenza fondamentale per lo sviluppo di una struttura di lavoro “pronta all’esternalizzazione”. In partnership con Welcome Italia siamo pronti a fornire servizi di VPN per il collegamento sicuro tra le sedi e l’accesso remoto alla infrastruttura aziendale. Sono disponibili tre modalità di configurazione :
    La soluzione VPN Teleworker consente di accedere con collegamenti esterni (chiavette, smartphone o tablet) alla sede centrale, VPN Unmanaged consente a due o più sedi un collegamento dedicato ad alte performance di servizio (latenza minore di 40 millisecondi, numero massimo di hops uguale o minore a 4 , packet loss minore di 0,1% al mese) ed infine la soluzione VPN Managed che consente di usufruire, inoltre, di QoS e di firewalling con garanzia del funzionamento del servizio voce tra sistemi telefonici centralizzati.
  2. Unified Communication
     Le applicazioni di Unified Communication rappresentano la strumento più adatto per delocalizzare il proprio posto di lavoro portando con se tutti i servizi di comunicazione integrata. Con il solo accesso alla rete internet configurando una VPN è possibile installare in remoto un terminale telefonico o un “Soft client” che risulta a tutti gli effetti un interno de sistema aziendale. Con le applicazione di Siemens OpenScape Office potremo cambiare il nostro stato di presenza, organizzare teleconferenze, inviare e ricevere dal nostro PC fax e messaggi istantanei permettendoci di interagire in modo attivo con i nostri colleghi/collaboratori e con tutti i contatti esterni. E’ possibile anche l’integrazione con una piattaforma digitale di Web Collaboration che consente di condividere, oltre alla voce anche le applicazioni ed il desktop. Queste soluzioni consentono di ridurre i costi e ottimizzare la produttività superando il concetto di posto di lavoro per come è stato finora concepito.
  3. Cloud Computing
     Le soluzioni di cloud computing sono in questo momento di grande attualità. Molti operatori propongono la loro adozione sottolineando con enfasi il grande vantaggio determinato dalla “smaterializzazione” dei sistemi e pertanto dalla eliminazione dei problemi e dei costi legati alla loro gestione/manutenzione. Esternalizzando, ad esempio un Sw gestionale, archivi documentali o anche la piattaforma per le comunicazioni aziendali potremo interagire con esse ovunque senza impiegare il collegamento con la sede centrale. Noi pensiamo che questa tecnologia possa essere veramente utile solo se impiegata nel contesto di una soluzione che fornisca adeguate garanzie di sicurezza e con l’adozione di una soluzione di connettività in grado di fornire le necessarie risorse per un collegamento stabile e veloce.
    Il servizio “Vianova Cloud” che proponiamo in partnership con Welcome Italia consente di condividere le risorse di una potente infrastruttura di server fisici e storage completamente ridondata
Vuoi saperne di più?
Ti occorrono maggiori notizie o vuoi semplicemente avere più informazioni sui prodotti e servizi disponibili per implementare una soluzione di accesso remoto studiata specificamente per la tua azienda? Contattaci a: info@temtelematica.it Siamo a tua disposizione!